Scuola dell’Infanzia

Desideri visitare la struttura?

Clicca qui per prenotare la tua visita

Contatti

Telefono 0423 851070
Indirizzo Via Gramsci 2
31031 Caerano San Marco (TV)

Apertura

Orari 07:30 – 18:00
Fasce di uscita intermedie entro le 13.00
dalle 15.45 alle 16.15
entro le 17.00
entro le 18.00
Giorni Lun – Ven
Periodo 1 Settembre – 31 Luglio

Struttura

Età 3 – 6 anni
Capacità ricettiva 55 bambini

Foto

Progetto Educativo

Il progetto educativo è imperniato sulla condivisione di alcune idee guida quali: l’accoglienza, il rispetto della diversità, la centralità del bambino, l’attenzione alle pratiche di cura e la partecipazione delle famiglie. Ha carattere di flessibilità per garantire sempre maggiore rispondenza alle istanze ed esigenze dei bambini e delle famiglie. All’inizio di ogni anno d’attività il personale presenta alle famiglie le linee generali della programmazione educativa, al fine di acquisire suggerimenti e contributi per una gestione condivisa e partecipata Nella progettualità pedagogica è inclusa l’elaborazione dei piani educativi individualizzati per i bambini in situazioni di svantaggio psico-fisico e/o sociale.

La Programmazione educativa della Scuola dell’Infanzia “il Girotondo” si fonda sul principio educativo dell’idea di un bambino:
Competente: arriva a scuola con un proprio bagaglio culturale, relazionale, emotivo, linguistico, creativo, esperienziale.
Indiviso: partecipa ad ogni attività come unità indivisa, che è insieme pensiero organizzatore, connotazione emotiva, interpretazione personale e creativa della realtà.
Protagonista: costruisce il proprio percorso di apprendimento attraverso una personale rielaborazione delle esperienze educative.

Laboratori manuali/pratici per i genitori

Il regalo di babbo natale – Una festa e’ tale solo se può essere condivisa, raccontata agli altri, preparata e ricordata insieme agli altri. A dicembre si organizzano uno o due incontri tra educatrici e genitori, per ideare e costruire il regalo di Natale che verrà eseguito a mano da ogni genitore per il proprio figlio.

Giocando con mamma e papà alla scuola dell’infanzia – Durante l’anno è prevista una giornata in cui la famiglia dei bambini sezione piccoli sarà coinvolta attivamente a giocare con i colori e sperimentarsi con vari materiali a scuola con i proprio bambino/a e le insegnanti. Il momento si concluderà con una merenda tutti insieme.

Laboratori bambini e bambine iscritti/e.

Progetto di “Letture animate” in collaborazione con la Biblioteca Comunale – Negli ultimi anni, tramite l’azione mirata di pediatri, bibliotecari ed educatori si sta diffondendo la consapevolezza di quanto sia importante leggere ad alta voce, “regalare una storia” ai nostri bambini, desiderosi di imparare, ascoltare e farsi coccolare. Sentire al proprio fianco l’adulto che legge con voce amorevole e rassicurante genera un senso di protezione e stimolazione fondamentale allo sviluppo affettivo e cognitivo fin dalla tenera età. Questo progetto nasce dalle collaborazione con la Biblioteca Comunale di Caerano e con il gruppo lettura”MeLa racconti?”

Progetto di attività motoria – Lo sviluppo della motricità permette al bambino di esplorare l’ambiente, di entrare in rapporto con oggetti diversi ampliando le sue conoscenze e favorendo lo sviluppo cognitivo. Al tempo stesso l’acquisizione di nuove conoscenze favorisce lo sviluppo di specifiche abilità psicomotorie. Il movimento amplia le esperienze percettive, consente al bambino di esprimere emozioni e stati d’animo, di comunicare con gli altri, di sviluppare le proprie competenze sociali e di interiorizzare regole morali.

Progetto linguistico: l’Inglese – Lo sviluppo del percorso, in forma prettamente ludica, si articolerà con proposte di situazioni linguistiche legate all’esperienza più vicina al bambino con implicazioni operative e di imitazione. Saranno altresì proposti giochi di gruppo, attività manipolative, costruzione di cartelloni, conte, canzoni, filastrocche, schede, piccole drammatizzazioni. E’ importante sottolineare che nell’insegnamento precoce di una lingua straniera, il gioco rappresenta uno strumento didattico indispensabile, poichè favorisce la motivazione dell’apprendimento ed agevola tutte le forme di linguaggio.

Progetto “Orto e giardino” – Questo progetto sarà attivato in primavera e prevede la manipolazione di un elemento naturale come la terra. I bambini potranno sviluppare delle percezioni sensoriali legate all’ambiente naturale, un luogo nel quale già da bambini s’impara il rispetto dei tempi della natura e si scopre la magia e il mistero della nascita.
L’orto rappresenta per i bambini/e lo spazio- esperienza dell’emozione e della meraviglia, il luogo dove entrare in contatto con la natura e con il proprio corpo.

Progetto educazione Civica: “prendiamo il patentino” – in collaborazione con La Provincia di Treviso e lìAmministrazione Comunale: Il laboratorio prevede due tappe: in un primo momento i bambini saranno impegnati ad imparare l’importanza di alcune regole attraverso giochi e dispense didattiche fornite dalla stessa Provincia.
Il laboratorio si concluderà con la di un campo mobile fornito dalla Provincia, costituito da un insieme di segnali stradali con impianto semaforico a batteria per l’allestimento di un percorso di prova. Dopo il superamento della prova ai bambini sarà consegnato il patentino personale dal responsabile della Polizia Municipale.

Progetto “tengo pulito l’ambiente” – in collaborazione con TV3: Questo progetto si sviluppa in due filoni: il primo sostiene il tema generale della prevenzione dei rifiuti e di educazione allo sviluppo ecologico, distribuendo dei contenitori e del materiale informativo. Il secondo filone invece, prevede degli interventi educativi con i bambini della sezione dei medi e grandi sul tema del riciclo e con laboratori sul riutilizzo dei materiali di scarto.

Progetto continuità con la scuola primaria di Caerano di San Marco – La nostra scuola dell’Infanzia , da ormai cinque anni, collabora attivamente con il C.T.I (centro territoriale per l’integrazione) di Montebelluna con il progetto “nella scuola dell’infanzia si comincia a leggere, in classe prima e seconda si legge meglio”.
Garantisce una continua formazione delle insegnanti offrendo la possibilità di imparare e variare nuove attività e accompagnare con serenità i bambini alla loro nuova esperienza di crescita che dovranno affrontare alla scuola primaria.
In particolare si utilizzano gli strumenti Ipda, il protocollo Erikons, il Portfolio, il Bin.

Laboratori a scelta individuale:

Progetto Acquaticità – alle piscine comunali di Montebelluna: Questo progetto, consolidato da anni, nasce dalla collaborazione con le Piscine Comunali di Montebelluna.
Gli obiettivi che si intendono raggiungere attraverso l’attuazione di questo progetto fanno riferimento al campo di esperienza della corporeità e della motricità e contribuiscono alla crescita e alla maturazione del bambino. La forma privilegiata per il raggiungimento degli obiettivi è il gioco che si intende svolgere prevalentemente nell’elemento acqua.

Progetto di Psicomotricità – Percorso psicomotorio per gruppi omogenei di bambini iscritti e non.

Torna su